Tulipani di pollo al forno



Tulipani di pollo al forno

Kcal 383 circa a persona

I tulipani di pollo al forno sono il piatto più semplice e veloce che faccio spesso.

I tulipani di pollo si realizzano con le alette di pollo, che spesso le persone non amano cucinare perché pensano di ricavarci poca carne, ma se le sbucciate per bene e fate andare tutta la carne da una parte sola del pollo, vedrete quanta carne ricaverete !!!

Poi quando le andrete a condire e a cuocere in forno vedrete che risultato !!!

Cucinate in abbondanza, perché i bambini le divoreranno in un sol boccone .

Lo dovete assolutamente provare, seguite la mia ricetta con le foto passo passo e poi vedrete che bontà !

Tulipani di pollo al forno

Ingredienti per 4 persone

– 8 alette di pollo

– 2 uova

– 200 gr di pangrattato

– prezzemolo

– aglio

– sale

– pepe

– 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

– 1 cucchiaio di aceto balsamico

Tulipani di pollo al forno Tulipani di pollo al forno Tulipani di pollo al forno

Preparazione

Preparare le alette sbucciandole in modo da spostare la carne da un lato all’altro dell’osso.

In una ciotola mettiamo il pangrattato, aggiungiamo prezzemolo, aglio tritato, sale, pepe, aceto balsamico, olio e mescoliamo bene il tutto.

In un’altra ciotola mettiamo le uova sbattute con un pizzico di sale e passeremo le alette prima nell’uovo e poi nel composto con il pangrattato.

In una placca da forno foderata di carta forno mettere un filo di olio extravergine di oliva,  posizionare le alette e di nuovo un filo di olio, coprire con carta stagnola e infornare in forno preriscaldato a 240°C per circa 40 minuti.

Trascorso il tempo togliere la stagnola e proseguire la cottura per circa 10-15 minuti, comunque fino a quando non saranno dorate in superficie.

Questo piatto può essere anche fritto e il risultato sarà sicuramente ottimo.

Seguitemi sulla mia pagina Facebook Lo scrigno del buongusto

Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter



  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Pappardelle al ragù Successivo Rigatoni totani e gamberetti

Lascia un commento