Tortino patate e mortadella



Tortino patate e mortadella

 Kcal 395 circa a persona

Il tortino patate e mortadella mi riporta un po’ indietro nel tempo, mi ricordo che quando ero più ragazza mia mamma lo preparava spesso.

Io non sono amante dei piatti troppo intrugliati, mi piacciono le cose semplici e qui mescolato con le patate c’è solo la mortadella, mio marito avrebbe sicuramente voluto pezzetti di salame, magari anche della verdura passata in padella e il tutto mescolato insieme.

….Potrebbe essere una nuova ricetta creata proprio per lui, ma io non credo che assaggerò !!!

Chi mi conosce mi chiede come faccio a cucinare anche le cose che non mi piacciono e ad avere un buon sapore….bhe vado a naso e penso a come piacerebbe agli altri.

Comunque, questa è una ricetta che potete tranquillamente preparare in anticipo, mettere il tortino in frigo e infilare nel forno al momento della cena.

Un pasto risolutivo e di successo.

Realizzate anche voi il mio tortino e mi direte se vi è piaciuto.

Tortino patate e mortadella

Ingredienti per un tortino da 26 cm di diametro (per 4 persone)

– 650 gr di patate (peso da sbucciate)

– 1 cucchiaio di olio e.v.o.

– 200 gr di mortadella

– 2 uova medie

– 40 gr di pangrattato + 20 gr per spolverare

Tortino patate e mortadella

Preparazione

Sbucciare le patate, lavarle e tagliarle a pezzi, metterle a lessare in modo che restino morbide abbastanza per schiacciarle.

Schiacciare le patate, condire con sale e un cucchiaio di olio e.v.o., frullare la mortadella e unirla alle patate, aggiungere il pangrattato, mescolare bene il tutto fino ad amalgamare bene il composto.

Preparare una teglia a bordi alti (se avete uno stampo a cerniera è meglio), imburrare lo stampo e spolverarlo con il pangrattato, anche lateralmente.

Versare il composto nello stampo livellandolo bene, spolverare la superficie con il pangrattato e infornare a forno caldo a 220°C per circa 30 minuti controllando la cottura.

Onde evitare che si colori troppo in superficie, coprite con la stagnola e verso la fine della cottura la togliete e completate la cottura.

A cottura ultimata far raffreddare almeno 10 minuti, poi togliere la cerniera, tagliare, impiattare e e servire.

Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter G+ Instagram Youtube

Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter



  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento