Torta salata farcita



Torta salata farcita cotta in padella

Kcal 600 circa a persona

La torta salata farcita cotta in padella e una delle ricette che ho realizzato durante il periodo estivo, proprio per evitare l’accezione del forno.

E’ una ricetta molto simile ad un’altra che ho realizzato tempo fa con la cottura tradizionale in forno, ma con qualche variante e il risultato finale ovviamente è un po’ diverso.

La cottura in padella mi lasciava un po’ scettica, ma ho voluto provare e devo dire che sono soddisfatta del risultato, quindi consiglio questa ricetta anche a voi.

Torta salata farcita

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta lievitata

– 1 bicchiere di acqua tiepida

– 1 cucchiaino di lievito di birra secco

– farina “0” q.b. (calorie calcolate su 250 gr )

– 1 cucchiaino di sale

– 1 cucchiaino di olio di semi

Per il ripieno

– 500 gr di tonno sott’olio

– 1 cipolla

– 120 gr di mozzarella

– 2 cucchiai di olio e.v.o.

Torta salata farcita

Preparazione

Prendere una ciotola medio grande,  mettere l’acqua tiepida, il lievito e lasciare sciogliere.

Aggiungere 150 gr di farina “0” mescolare, poi aggiungere  il sale, l’olio di semi, unire altra farina “0” tanto quanto basta a formare un panetto compatto ma morbido.

Lasciare lievitare nel contenitore coperto con una pellicola per almeno 2 ore e comunque fino al raddoppio.

A lievitazione ottenuta, infarinare un piano di lavoro mettere la pasta lievitata e lavorarla con altra farina per dare consistenza.

Stendere una prima sfoglia e metterla nella padella precedentemente unta, facendo avanzare della pasta sui bordi.

In una padella far soffriggere la cipolla tagliata finemente con 1 cucchiaio di olio e.v.o..

In una ciotola mettere il tonno sgocciolato e sgretolato, aggiungere la mozzarella sgretolata e la cipolla soffritta, mescolando bene il tutto.

Mettere il composto con il tonno sulla sfoglia di pizza, poi richiudere i lembi della pizza all’interno tagliando il superfluo.

Formare un secondo disco di pasta e metterlo sulla torta salata a chiudere, avendo cura di bagnare il bordo della pizza interno così da farlo aderire bene.

Io ho utilizzato due padelle che si accoppiano per la cottura, ma si può utilizzare tranquillamente una padella a bordo un po’ alto con coperchio.

Cuocere a fuoco basso per circa 20 minuti controllando la cottura.

Servire calda, ma devo dire che anche se si raffredda è abbastanza buona.

Seguitemi sulla mia pagina Facebook Lo scrigno del buongusto



  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento