Torta mimosa classica



Torta mimosa classica

kcal 500 circa a persona

La torta mimosa classica prende il suo nome proprio dal fiore perché i tocchetti di Pan di Spagna che
decorano la torta ricordano tanto la mimosa, e così questa deliziosa torta è diventata anch’essa simbolo di questa festa.
La torta mimosa è davvero un dolce festoso e soprattutto molto buono !!
Realizzate anche voi la torta mimosa e se avete poco tempo, preparate il pan di spagna il giorno prima, così il giorno dopo dovrete preparare solo la crema e comporre il dolce.
Realizziamo insieme la torta mimosa classica !

Torta mimosa classica

Ingredienti per 8 persone

Per il pan di spagna

– 300 gr. di farina “0”

– 6 uova

– 200 gr. di zucchero

– 1 pizzico di sale

– 1 bustina di vaniglia

– 1 bustina di lievito per dolci

Per la crema chantilly

– 6 rossi d’uovo

– 1 litro di latte

– 4 cucchiai di zucchero

– 4 cucchiai di amido di mais o farina

– 2 bustine di vaniglia

– 300 gr di panna

Per farcire

– ½ bicchiere di rhum o creola

– 150 gr di panna per dolci

Preparazione del pan di spagna

Montare le chiare a neve con lo zucchero ( mettere il pizzico di sale solo se fanno fatica a montarsi), unire i tuorli e pian piano anche il resto, in ultimo la farina.

Prendere una teglia per dolci imburrata e infarinata e metteteci il composto.

Infornate a 180 ° C per circa 40 minuti, ma controllare la cottura.

Preparazione della crema chantilly

Prepariamo la crema chantilly iniziando a prendere un tegame e mettete le uova, lo zucchero, la vaniglia e poco latte.

Mettere il tegame sul gas a fuoco basso e mescolare il tutto aiutandovi con un frullatore per dolci; man mano aggiungere altro latte fino a metterlo tutto, aggiungere l’amido o la farina e frullare ancora.

Continuate la cottura mescolando con un cucchiaio di legno, sempre in senso orario.

La crema sarà pronta quando si vedranno delle bolle e mescolando si staccherà la crema dal tegame.

Non dovrà essere troppo liquida.

A cottura ultimata fare raffreddare e conservare in frigorifero per almeno 1 ora prima dell’utilizzo, mescolando di tanto in tanto.

A questa crema pasticcera alla vaniglia aggiungere la panna montata, frullando bene il tutto aiutandovi con il frullatore per dolci.

Preparazione finale

Prendere il pan di spagna e tagliatelo ricavando 3 dischi e lateralmente ad ogni disco infilate leggermente uno stuzzicadenti per non perdere il segno.

Lasciate sul piatto il disco che farà da base e grattatelo con una forchetta, in modo da ricavare delle molliche, lasciando il bordo e tenendole da parte per la copertura.

Bagnare il disco che farà da base con il rhum diluito con acqua, fare uno strato di crema e mettete il secondo disco facendolo combaciare con lo stuzzicadenti in linea con quello di sotto.

Bagnare il secondo disco e mettere uno strato di crema.

Il terzo disco lo dovrete bagnare tenendolo su un piano da lavoro e poi facendo attenzione lo sistemate sopra la torta facendo in modo che gli stuzzicadenti siano sempre in linea così il pan di spagna non penderà da un lato ma rimarrà bello in linea.

Una volta sistemata la torta, fare uno strato di crema su tutta la torta e mettendola anche lateralmente.

Adesso prendere le molliche di, pan di spagna e cospargere la torta in modo che si copra sia il piano che i lati.

Adesso mettetela in frigorifero almeno un’ora prima di servire.

Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter G+ Instagram Youtube

Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter



  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

16 thoughts on “Torta mimosa classica

Lascia un commento