Torta alla frutta di fine estate



Torta alla frutta di fine estate

Kcal 450 circa a persona

La torta alla frutta di fine estate l’ho chiamata così per via del tipo di frutta utilizzata, dato che arrivati alla fine di agosto settembre non troviamo più fragole o ciliegie e quindi la torta è un po’ meno colorata.

Questa torta l’ho preparata in occasione del compleanno di mio marito e nonostante non siano presenti frutti molto colorati e d’effetto, il sapore è stato davvero buonissimo e tutti hanno gradito.

Provate a realizzare anche voi la m,ia torta alla frutta di fine estate seguendo la ricetta.

Torta alla frutta

Ingredienti per una torta da 28 cm di diametro e per circa 8 persone

Per il pan di spagna

– 300 gr. di farina “00”

– 6 uova

– 200 gr. di zucchero

– 1 pizzico di sale

– 1 bustina di vaniglia

– 1 bustina di lievito per dolci

Crema pasticcera alla vaniglia

– 3 rossi d’uovo

– 1/2 litro di latte          

– 2 cucchiai di zucchero

– 2 cucchiai di amido di mais o farina

– 1 bustina di vaniglia

Per la guarnizione

100 ml di rhum + 40 ml di acqua

– 1 kiwi

– 4 chicchi di uva nera

– 300 gr di ananas affettato in scatola

– ½ pesca

– 1 bustina di torta gel

Preparazione del pan di spagna

Montare le chiare a neve con lo zucchero ( mettere il pizzico di sale solo se fanno fatica a montarsi), unire i tuorli e pian piano anche il resto, in ultimo la farina.

Prendere una teglia per dolci imburrata e infarinata e metteteci il composto.

Infornate a 180 ° C per circa 40 minuti, ma controllare la cottura.

Preparazione della crema pasticcera

Prendere un tegame e mettete le uova, lo zucchero, la vaniglia e poco latte.

Mettere il tegame sul gas a fuoco basso e mescolare il tutto aiutandovi con un frullatore per dolci; man mano aggiungere altro latte fino a metterlo tutto, aggiungere l’amido o la farina e frullare ancora.

Continuate la cottura mescolando con n cucchiaio di legno, sempre in senso orario.

La crema sarà pronta quando si vedranno delle bolle e mescolando si staccherà la crema dal tegame.

Non dovrà essere troppo liquida.

A cottura ultimata fare raffreddare e conservare in frigorifero per almeno 1 ora prima dell’utilizzo, mescolando di tanto in tanto.

Torta alla frutta Torta alla frutta

Preparazione finale

Prendere il pan di spagna, tagliare la superficie a un dito dal bordo, poi non le mani scavare delicatamente il pan di spagna in modo che il bordo lasciato all’inizio resti intatto e il resto si scavi di circa 1/2 cm dalla superficie come da foto.

Preparare il composto per la bagna con rhum e acqua e bagnare la parte interna che abbiamo scavato nel pan di spagna.

Disporre in modo omogeneo la crema pasticcera, poi prendiamo l’ananas a fette ben sgocciolato e disponiamo a cerchio sulla torta, mettendo l’ultima fetta al centro.

Riempiamo i buchi dell’ananas con dei chicchi d’uva tagliati a metà, negli spazi tra una fetta di ananas e l’altra mettiamo le fette di kiwi (ovviamente precedentemente sbucciato), negli spazi restanti tagliare una pesca a metà e poi a spicchi e da ogni spicchio ricavare dei pezzettini che andremo a mettere nei buchi restanti.

Adesso prepariamo la gelatina con il torta gel seguendo le istruzioni sulla busta, quando sarà pronta, disporla sulla torta in modo omogeneo e poi riporre la torta in frigo per almeno un ora prima di servirla.

 

Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter G+ Instagram Youtube

Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter



  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Pane con farina di soia Successivo Focaccia di Recco (Liguria)

2 thoughts on “Torta alla frutta di fine estate

  1. Bella da vedere e una vera delizia per il palato. Per semplificare il procedimento del pan di Spagna, puoi acquistare uno stampo apposta che ti fa avere spazio per la crema e comunque sia, una fettina la mangerei molto volentieri !

Lascia un commento