Putizza di Natale a modo mio



Putizza di Natale a modo mio (Trieste)

 Kcal 680 circa a persona

La Putizza di Natale a modo mio è una versione leggermente personalizzata rispetto all’originale e il nome deriva dal verbo sloveno “poviti” che significa arrotolare.

Infatti la ricetta originale è costituito da un morbido strato di pasta lievitata ripieno di noci, pinoli, cioccolato e uvetta  e profumato dall’aroma del limone e del rum, che viene arrotolato e poi disposto a ferro di cavallo o a chiocciola.
La ricetta che ho realizzato purtroppo non è quella originale, tant’è vero che ho messo solo le mandorle al posto delle noci e pinoli, ovviamente non poteva mancare il cioccolato come ingrediente principale per la farcitura.

Provate a realizzarla seguendo la mia ricetta con foto passo passo.

Putizza di Natale a modo mio

Ingredienti per una putizza per 10 persone

– 3 uova

– 100 gr di burro

– 120 gr di zucchero

– 200 ml di latte

– 840 gr di farina “0”

– 25 gr di lievito di birra fresco

– 1 limone non trattato grattugiato

– 1 bicchierino di rhum

– 1 pizzico di sale

Per il ripieno

– 100 gr di burro

– 200 gr di cioccolato fondente a pezzetti

– 50 gr di mandole spellate

– rhum

– cannella

Per la copertura

– 1 tuorlo + un goccio di latte

– 20 gr di zucchero

Putizza di Natale a modo mio Putizza di Natale a modo mio Putizza di Natale a modo mio Putizza di Natale a modo mio

Preparazione

Sciogliere il lievito di birra in 100 ml di latte tiepido e poi aggiungere 130 gr di farina, impastare bene e lasciare lievitare 2 ore.

A parte fare un impasto con 3 uova, 120 gr di  zucchero, 100 gr di burro, la scorza grattugiata del limone, 1 bicchierino di rhum, 100 ml di latte, il sale e la farina che serve per incorporare un po’ l’impasto.

Unire i due impasti e aggiungete la farina restante in modo da ottenere una palla morbida e far lievitare per 2 ore.

Preparare il ripieno mescolando il burro con poco rhum, il cioccolato fondente, le mandorle tritate e poca cannella.

Stendere la pasta con il matterello su un foglio di carta forno in modo da ottenere una forma rettangolare di 2 cm scarsi di spessore.

Stendere il ripieno sulla pasta e avvolgere nel senso della larghezza, ripiegare i bordi e chiudere a ciambella.

Trasferire la carta forno con il dolce nella teglia da forno da circa 32 cm, spennellare la superficie con 1 tuorlo sbattuto+ un goccio di latte.

Lasciare lievitare di nuovo per almeno 1 ora, spolverizzare con lo zucchero rimasto e cuocere a 180° C  a forno preriscaldato per 45 minuti.

Seguitemi sulla mia pagina Facebook Lo scrigno del buongusto

Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter



  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 commenti su “Putizza di Natale a modo mio

Lascia un commento