Pomodori con il riso a modo mio – Lazio –



Pomodori con il riso a modo mio (Lazio)

Kcal 270 per porzione

I pomodori con il riso a modo mio, sono una ricetta prettamente laziale, ma io ho una versione tutta mia per prepararli.

In genere la ricetta originale prevede che i pomodori una volta ripieni, vengano chiusi con la parte alta del pomodoro che è stata tolta all’inizio, quella dove troviamo il picciolo per intenderci.

Sono davvero molto buoni e vengono preparati con i pomodori che rimangono abbastanza duri, altrimenti mentre li svuotiamo e poi anche in cottura, rischiano di rompersi.

Potete anche prepararli un po’ prima, metterli in frigo e poi metterli in forno per il pranzo o la cena, calcolando che hanno bisogno di circa 1 ora e ½ di cottura.

Sono ottimi anche da freddi e li possiamo presentare sia come primo piatto che come piatto unico.

Allora preparate anche voi i pomodori con il riso a modo mio !

pomodori con il riso

Ingredienti per 4 persone

– 12 pomodori rossi belli duri

– 12 pugni di riso che non scuoce (io uso riso flora per risotti o insalate)

– un cucchiaino abbondante di sale

– 2 cucchiai di olio extravergine di oliva

– 1 cucchiaino di origano

– 1 aglio schiacciato

– 1 ciuffetto di prezzemolo tagliato piccolo

Pomodori con il riso

Preparazione

Prendere ogni pomodoro e tagliargli la parte sopra dove c’è il picciolo (gettatela naturalmente), svuotatelo e mettete la polpa in una ciotola; fate così per ogni pomodoro e posizionateli in una teglia da forno. Prendete la polpa che avete messo da parte nella ciotola e fatela a pezzetti piccoli con un coltello e la parte più dura la gettate, fatto questo a tutti i pomodori, aggiungete l’olio, il riso, il sale, il prezzemolo, l’aglio, l’origano, tagliato tutto a pezzetti e mescolate per bene.

Con un cucchiaio assaggiate il succo del composto per vedere se è giusto di sale, perché a volte il sale potrebbe essere poco se i pomodori dovessero essere troppo grandi.

Riempire ogni pomodoro con il composto, mettere 1/2 dito di acqua sul fondo della teglia, coprirla con della carta stagnola e infornate a 250°C per 1 ora e 15 minuti circa.

Dopo circa un’ora di cottura i pomodori dovrebbero aver terminato quasi la cottura, ma regolatevi perché questo può variare dal tipo di forno, a questo punto potete togliere la stagnola e continuate la cottura per altri 15 minuti circa, controllando che non si brucino.

A fine cottura devono essere un po’ imbruniti come da foto.

Seguitemi sulla mia pagina Facebook Lo scrigno del buongusto



  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

3 thoughts on “Pomodori con il riso a modo mio – Lazio –

Lascia un commento