Pizza rossa alla salsiccia



Pizza rossa alla salsiccia

 Kcal 1000 circa per ogni pizza

La pizza rossa alla salsiccia, è la prima in lista  quando penso a come farcire le pizze, quando a casa si mangia solo pizza !

Si è vero è un po’ pesantuccia, ma la pasta di salsiccia sgretolata sulla pizza è davvero eccezionale.

Certo cercate di trovare della salsiccia decente, perché quelle in commercio hanno quasi sempre l’antiossidante e quando le cuocete sono fuxia…una buona salsiccia in cottura diventa grigia !

Provate e mi direte !

Pizza rossa alla salsiccia

Ingredienti per 2-3 pizze medio grandi

– 1 bicchiere di acqua tiepida

– 1 cucchiaino di lievito di birra secco Paneangeli 

– farina “0” q.b. (calorie calcolate su 250 gr )- 1 cucchiaino di sale

– 1 cucchiaino di olio di semi

Condimento

– 350 gr di pasta di salsiccia

– 250 gr di mozzarella

– 450 gr di pomodori pelati a pezzetti

– sale

– origano        

– 1 cucchiaio di olio e.v.o.

Preparazione

Prendere una ciotola medio grande,  mettere l’acqua tiepida, il lievito e lasciare sciogliere.

Aggiungere 150 gr di farina “0” mescolare, poi aggiungere  il sale, l’olio di semi, unire altra farina “0” tanto quanto basta a formare un panetto compatto ma morbido.

Lasciare a lievitare nel contenitore, coperto con una pellicola per almeno 2 ore e comunque fino al raddoppio.

A lievitazione completata, trasferire l’impasto su un piano da lavoro e lavorarlo unendo altra farina fino ad ottenere un composto compatto ma morbido.

Passare il pomodoro al passa pomodoro, metterlo in una ciotola e condirlo con olio e.v.o., sale e origano.

Trascorso il tempo, riprendere l’impasto, stendere delle sfoglie e posizionarle sulle placca da forno, condire con il pomodoro preparato precedentemente, aggiungere la salsiccia sbriciolata e la mozzarella.

Infornare le pizze a forno preriscaldato a 250°C per circa 15 minuti controllando la cottura.

Seguitemi sulla mia pagina Facebook Lo scrigno del buongusto

Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter

 



  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Pizza farcita alla cicoria Successivo Cannelloni classici

Lascia un commento