Parrozzo d’Abruzzo



Parrozzo d’Abruzzo

Kcal 4430 circa totali

Il parrozzo d’Abruzzo è il dolce che più rappresenta  questa regione e prodotto soprattutto nel periodo natalizio.

Nasce nel 1920 a Pescara grazie al pasticcere Luigi D’Amico che ebbe l’idea di riprodurre un antico pane contadino in versione dolce.

Il dolce all’inizio non aveva un nome e Gabriele D’Annunzio, con un sonetto dedicato ad esso, gliene diede uno.

Il parrozzo a casa mia è una tradizione che ogni Natale non si può che rispettare, ci vuole molta accortezza e pazienza nel mescolare con cura tutti gli ingredienti per far si che il composto non si sgonfi.

Se volete provare a realizzarlo anche voi a casa, prendetevi un po’ di tempo, perché c’è bisogno di calma, non è uno di quei dolci che si fa in 5 minuti.

Seguite anche il video della ricetta su youtube !

Parrozzo d'Abruzzo

Ingredienti per 1 parrozzo medio

– 6 uova

– 250 gr di zucchero

– 150 gr di mandorle con la pelle + 6 mandorle amare frullate

– 50 gr di burro

– 130 gr di farina di semola o semolino

– 20 gr di farina “00”

– ½ cucchiaino di lievito per dolci

– 1 bustina di vaniglia

– una buccia di limone grattugiata e il succo di ½ limone

Copertura

– 150 gr di cioccolato fondente a pezzetti + 50  gr di burro.

Parrozzo d'Abruzzo Parrozzo d'Abruzzo Parrozzo d'Abruzzo

Preparazione

Montare i bianchi e i tuorli con lo zucchero e il burro ammorbidito a parte fino a quando non risulterà un composto spumoso.

Delicatamente e con l’aiuto di un cucchiaio (non con le fruste)aggiungere la vaniglia, il lievito, parte della farina e amalgamare bene e con molta accortezza.

Grattugiare la buccia di 1 limone e incorporarlo al composto, poi aggiungere il succo ½ limone, le mandorle tritate (sia quelle dolci che quelle amare) frullate finemente e continuare a mescolare delicatamente.

Se le mandorle non si dovessero frullare bene e tendessero a non essere polvere, aggiungere un cucchiaino di farina e frullare.

Infine aggiungere la restante farina e quando il composto sarà ben amalgamato unire i bianchi, mescolare bene di nuovo e infine metterlo in un contenitore ben imburrato e infarinato (2 volte) a cupola per parrozzo e infornare in forno preriscaldato a 180° C per circa 1 ora ma controllare la cottura.

Seguitemi sulla mia pagina Facebook Lo scrigno del buongusto

Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter



  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

12 thoughts on “Parrozzo d’Abruzzo

Lascia un commento