Panini al latte per buffet



Panini al latte per buffet

Kcal 168 circa per ogni panino

I panini al latte per buffet sono panini molto semplici da realizzare, se non fosse solo per il tempo di lievitazione un po’ lunga.

Sono ottimi da utilizzare per le feste di compleanno, buffet e feste in genere.

Li potete gustare anche così semplici, saranno buonissimi.

Si mantengono morbidi anche per 3-4 giorni, sono sicura che una volta provata la mia ricetta, la tirerete fuori per ogni occasione.

Per la realizzazione totale ci vorranno circa 5 ore calcolando tutti i tempi di lievitazione, ma se siete amanti come me delle ricette lievitate, sono sicura vi cimenterete nella ricetta !

Allora mettiamoci a lavoro e realizziamo i panini al latte per buffet super morbidi seguendo le foto passo passo e se avete dubbi lasciatemi un messaggio.

Panini al latte per buffet

Ingredienti per 15 panini

– 500 gr di farina di manitoba

– 1 cucchiaino e 1/2 di lievito di birra secco

– 40 gr di zucchero

– 250 ml di latte intero

– 60 gr di burro

– 2 cucchiaini pieni di sale

Per la finitura

– 30 ml di latte

Panini al latte per buffet

Panini al latte per buffet

Preparazione

Per prima cosa preparare il lievitino con 120 gr di farina presa dal totale, 1 cucchiaino e 1/2 di lievito di birra secco, 100 ml di latte tiepido preso dal totale, mescolare bene e mettere a lievitare in ambiente caldo per circa 2 ore e comunque fino al raddoppio.

A lievitazione avvenuta, se avete una planetaria sarà meglio, altrimenti aiutatevi con il robot da cucina inserendo la lama impastatrice, in ultimo dovrete arrangiarvi a mano se non avete il robot.

Nel robot da cucina inserite il lievitino lievitato, la farina restante, il latte restante, lo zucchero e azionate a bassa velocità per far amalgamare gli ingredienti.

Adesso aggiungere il burro ammorbidito un po’ alla volta mentre la macchina impasta, infine unire il sale e impastare fino ad ottenere una palla liscia, non appiccicosa e che si stacchi dalle pareti.

In caso ce ne sia bisogno, aggiungere 1-2 cucchiai di farina all’impasto, ma solo se dovesse essere ancora appiccicoso.

Lasciare lievitare la palla ottenuta in ambiente caldo per circa 3 ore e comunque sempre fino al raddoppio.

A lievitazione ottenuta, prendere l’impasto e impastarlo leggermente su un piano di lavoro, poi formare delle palline da 40 gr di peso circa.

Le palline ottenute cerchiamo di appiattirle e allungarle leggermente a creare una lingua arrotolandole poi su se stesse.

Rivestire con la carta forno una placca da forno e posizionarci i panini, lasciarle lievitare in ambiente caldo per circa 1 ora (vi regolerete voi se ci vorrà meno, a seconda di come lieviteranno).

Dopo la lievitazione, in un bicchiere mettere il latte tiepido e spennellare i panini.

Infornare a forno caldo per circa 20 minuti circa a 170°C.

A cottura avvenuta, lasciarli raffreddare bene, farciteli a piacere oppure si possono gustare così semplici, volendo li potete conservare per 3-4 giorni ben sigillati in buste di plastica.

Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter G+ Instagram Youtube

Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter

Panzanella di Nino Manfredi di Amore e olio

Budino di pane e succo di arancia di Cucina Casareccia

Quiche senza glutine con agretti, speck e robiola al tartufo di Un avvocato ai fornelli



  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento