Meringhe di aquafaba



Meringhe di aquafaba

Kcal 400 circa totali

Le meringhe di aquafaba non sono altro che l’acqua dei ceci montata (o di altro legume) con lo zucchero….si neanche io volevo crederci e ovviamente non essendo proprio il mio ramo quello della cucina vegana, mi sono dovuta informare.

Si utilizza l’acqua di cottura dei ceci per realizzare le meringhe e devo dire che anche io ero molto scettica, invece anche se non si utilizzano le uova, sono molto buone !!!

Io vi consiglio di utilizzare l’acqua dei ceci in scatola, perché’ ha la giusta concentrazione, ve lo dico perché la mia prima prova è stata con l’acqua di cottura dei ceci cotti in casa e non ho avuto un buon risultato.

Questa base la potete utilizzare anche per fare biscotti e ricette a base di meringa.

Io non sono riuscita a calcolare le calorie di questo prodotto, perché sono solo acqua e zucchero e l’acqua di cottura dei ceci non so quante calorie contengono di preciso, ma come ho scritto in alto, orientativamente 400 totali, quindi circa 12 per ogni meringa.

Comunque le calorie sono davvero pochissime !!!

Allora provate a realizzarle anche voi, sono curiosa di sapere cosa ne pensate, se vi e’ piaciuto il sapore delle meringhe alternative senza l’albume !!!

Meringhe di aquafaba

Ingredienti per circa 34 meringhe

– 100 ml di acqua di ceci fredda

– 120 gr di zucchero

– 1 cucchiaio di limone

Preparazione

Nello sbattitore per dolci mettere l’acqua di cottura dei ceci, mandare a gran velocità per qualche minuto, poi aggiungere il limone e continuare  a frullare.

Aggiungete lo zucchero e montate fino ad ottenere una spuma bianca, si monterà meglio di quando montate gli albumi.

Foderate di carta forno una teglia formate delle meringhe con la sac-a poche e infornate a 100°c per circa 1 ora.

Si devono asciugare praticamente a bassa temperatura, quindi ci vorrà tempo !

Seguitemi sulla mia pagina Facebook Lo scrigno del buongusto 

Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter



  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Torta di frolla alla zucca Successivo Torta di mele gustosa

Lascia un commento