Krafen al forno



Krafen al forno (Austria)

kcal 3370 totali

Il krafen al forno è davvero una buona alternativa a non friggerli e devo dire che sono venuti uno spettacolo, anche perché’ sono durati davvero pochissimo !!!

Il krapfen  è un dolce di origine austro-tedesca.

Il Krafen e’ un dolce a forma di palla prevalentemente fatta  di pasta lievitata dolce, se ne trovano fritti o al forno e farciti di marmellata o crema pasticcera.

Nella ricetta originale il krafen viene fritto, ma io in questa ricetta ve lo propongo al forno, provate e mi direte il risultato !!

 Krafen al forno

Ingredienti

– 250 gr di latte

– ½ bustina di lievito secco

– 100 gr di zucchero

– 180 gr di farina “00” + quella per il piano di lavoro

– 250 gr di farina di manitoba

– 1 uovo

– 1 cucchiaino raso di sale

– scorza grattugiata di 1 limone

– 60 gr di burro a temperatura ambiente

– 20 gr di zucchero a velo da spolverizzare dopo la cottura

Farcitura

– crema pasticcera alla vaniglia, nutella o marmellata ( calorie calcolate per la crema pasticcera )

Preparazione

Sciogliere il lievito nel latte con lo zucchero, aggiungere parte delle farine alternandole, unire il sale, la scorza di limone, l’uovo, il burro e il resto della farina, lavorare bene con le mani per ottenere un impasto omogeneo.

Formare una palla, coprire con la pellicola e far riposare per circa 20 minuti.

Trascorso il tempo di riposo, lavorare velocemente l’impasto a mano e formare nuovamente una alla, coprire di nuovo con la pellicola e far riposare per circa 1 ora e ½.

Stendere la pasta ad uno spessore di circa 1 cm e ½ e ricavare dei cerchi, posizionarli su una teglia foderata di carta forno e far riposare per 1ora.

Trascorso il tempo necessario infornarle in forno riscaldato a 220°C per 10 minuti circa.

 Dopo la cottura farcirle con la tasca da pasticcere, cospargere con zucchero a velo e servire.

Seguitemi sulla mia pagina Facebook Lo scrigno del buongusto

Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter



  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento