Impasto per gnocchi alla zucca



Impasto per gnocchi alla zucca

Kcal 1785 circa totali

L’impasto per gnocchi alla zucca è la prima volta che lo preparo e con mia grande soddisfazione è stato un gran successo.

Per questa ricetta io ho utilizzato la zucca arancione senza semi, quindi avrete tutta polpa e il solo scarto della buccia, ma potete tranquillamente utilizzare tranquillamente la classica zucca gialla con i semi.

E’ un prodotto la zucca che non avevo mai utilizzato, ma era da tempo che mi ripromettevo di provare e così quest’anno mi sono messa all’opera con alcune ricette.

Provate a realizzare anche voi questi gnocchi e vedrete che buoni !!!

Impasto per gnocchi alla zucca

Ingredienti per 4 persone

– 350 gr di zucca (peso senza buccia)

– 300 gr di patate (peso senza buccia)

– sale per la cottura della zucca

– 350 gr di farina”00” + 50 gr per il piano di lavoro

– 1 uovo medio

– sale per la pasta

– pepe q.b.

– noce moscata q.b.

Impasto per gnocchi alla zucca Impasto per gnocchi alla zucca Impasto per gnocchi alla zucca

Preparazione

Prendere un tegame e metterci le patate sbucciate e tagliate a pezzi, lessarle fino a che non siano morbide al punto da diventare purè.

In una placca da forno foderata di carta forno mettere la zucca tagliata  fette, salate in superficie, io ho utilizzato la zucca arancione senza semi e quindi non ci saranno scarti.

Mettere in forno la zucca a 180° C per circa 20 minuti.

Quando le patate saranno pronte schiacciarle con lo schiaccia patate, salate leggermente e metterle da parte in una ciotola, quando la zucca sarà cotta schiacciarla e poi ridurla in purea con un frullatore ad immersione.

Unire la zucca al purè di patate, mescolare bene, poi unire l’uovo continuando a mescolare, unire ancora noce moscata e pepe, aggiungere la farina un po’ per volta per poi continuare su un piano di lavoro infarinato.

Impastare fino ad usare tutta la farina, ma anche se io ho messo una quantità, potrebbe servirne meno o più, questo dipende da quanta acqua trattiene la zucca, quindi vi dovete regolare voi man mano che impastate fino ad ottenere un impasto abbastanza sodo, non appiccicoso e allo stesso tempo morbido.

Dalla pasta ottenuta ricavare dei cordoncini spessi circa un dito per poi tagliarli e ricavare degli gnocchi della grandezza desiderata.

A questo punto potete cuocerli e condirli con il condimento che più vi gusta, che sia con un ragù, un semplice sugo, un condimento ai 4 formaggi, insomma potete sbizzarrirvi.

Seguitemi sulla mia pagina Facebook Lo scrigno del buongusto

Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter



  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Pandoro in coppa allo zabaione Successivo Torta angelica

Lascia un commento