Ghotaab (Paesi Arabi)



Ghotaab (Paesi Arabi)

 Kcal 110 circa per ogni ghotaab

Il Ghotaab è un dolce tradizionale dei Paesi Arabi, che si prepara a base di yogurt e mandorle.

La preparazione  è abbastanza veloce se non contiamo il fatto che deve lievitare un po’ e il risultato è un dolce molto buono anche se un po’ calorico.

Io li ho fatti un po’ piccolini, ma gli originali sono leggermente più grandi.

Se questa ricetta vi ha incuriosito, provate a realizzarla seguendo la mia ricetta !

Ghotaab (Paesi Arabi)

Ingredienti per circa 26 ghotaab
– 1 uovo
– 50 gr di yogurt al naturale

– 75 gr di farina  “0” + 130 gr dopo la lievitazione
– 70 gr di mandorle
– 75 gr di zucchero
– 50 ml di olio di arachidi
– 1 cucchiaino di lievito di birra secco
– 1 cucchiaino di cardamomo in polvere 
– olio per la frittura

– 20 gr di zucchero per la finitura

Ghotaab (Paesi Arabi) Ghotaab (Paesi Arabi) Ghotaab (Paesi Arabi)

Preparazione
Per cominciare mescolare 1 uovo con lo yogurt, poi aggiungere il lievito di birra e l’olio di arachidi.
Amalgamare bene il tutto, dopodiché aggiungere 75 gr di farina e continuare a lavorare il composto.

Lasciare lievitare l’impasto per un’ora e mezza circa in un luogo tiepido.
In una ciotola a parte preparate un composto con zucchero, cardamomo e mandorle tritate.

Riprendere l’impasto lievitato, aggiungere la farina restante e finire la lavorazione su un piano da lavoro.

Stendere con un mattarello l’impasto e realizzate dei dischi sottili.
Ponete al centro dei dischi un cucchiaino scarso di composto a base di mandorle; richiudere i dischi ed pressando bene i bordi per chiuderli bene.

Scaldare l’olio per la frittura e friggere i nostri dolcetti a fuoco medio, cuocerli e sgocciolarli su carta assorbente.
Passate i dolci nello zucchero e servire.

Seguitemi sulla mia pagina Facebook Lo scrigno del buongusto



  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Penne ai ricci di mare Successivo Risotto curcuma e salsiccia

6 thoughts on “Ghotaab (Paesi Arabi)

Lascia un commento