Focaccia a sorpresa della Befana



Focaccia a sorpresa della Befana (Piemonte)

 Kcal 220 circa per ogni spicchio

La focaccia a sorpresa della Befana, è un dolce tipico piemontese che viene preparato proprio per questa festività.

A sorpresa perché’ al suo interno viene nascosta una fava secca oppure una moneta avvolta nella stagnola, questo come simbolo di fertilità e salute e porterà fortuna a chi la trova.

E’ una pasta molto soffice e già in cottura lascia un odore che la mangeresti già mentre cuoce !!!

Abbiamo preparato tanti dolci in questi giorni di festa, allora vogliamo farci mancare proprio il dolce che chiude le festività natalizie ?

La focaccia a sorpresa della Befana vi aspetta, preparatelo seguendo la mia ricetta e le foto per un maggiore aiuto !!!

Focaccia a sorpresa della Befana

Ingredienti per una focaccia

– 250 gr di farina “0”

– 300 gr di farina di manitoba

– 1 bustina di lievito secco mastro fornaio

– 120 gr di zucchero

– 80 gr di burro

– 200 ml di latte

– la buccia di 1 limone grattugiato

– la buccia di ½ arancio grattugiato

– 2 bustine di vanillina

– ½ cucchiaino di sale

– 1 cucchiaio di frutta candita

– 40 gr di uva sultanina

– 1 moneta oppure 1 fava

Per la finitura

– 20 ml di latte

– 30 gr di granella di zucchero

Focaccia a sorpresa della Befana Focaccia a sorpresa della Befana Focaccia a sorpresa della Befana

Preparazione

Per preparare questo impasto vi consiglio la planetaria, ma se come me non l’avete utilizzate il robot da cucina inserendo il gancio per impastare.

Mettere nel robot il latte tiepido e il lievito di birra, lasciarlo sciogliere e poi aggiungere lo zucchero, il burro ammorbidito, parte della farina e far girare a bassa velocità giusto pochi secondi che si mescoli un pochino.

Unire poi la farina restante, le uova, limone e arancia grattugiati, vanillina, sale e impastare bene per qualche minuto fino ad ottenere una pasta omogenea.

Trasferirla in una ciotola capiente, coprirla con la pellicola e lasciare lievitare in ambiente caldo per almeno 2 ore.

Nel frattempo mettere l’uvetta sultanina a mollo nell’acqua lasciandola almeno 20 minuti.

A lievitazione avvenuta, prendere l’impasto e trasferirlo su un piano di lavoro leggermente infarinato, schiacciarlo come una pizza e versarci la frutta candita, l’uva sultanina sgocciolata e ben strizzata e la moneta o la fava avvolta in un pezzo di carta stagnola.

Lavorare l’impasto per qualche minuto in modo da fare incorporare gli ingredienti all’impasto, poi schiacciarlo a pizza e con un mattarello, ricavare un cerchio abbastanza largo e alto circa 2 centimetri, trasferirla in una teglia, io ho utilizzato la placca del forno foderandola di carta forno, perché nelle teglie che ho non entrava.

Una volta trasferito il nostro disco sulla teglia, mettere al centro un piattino da caffè capovolto in modo da mantenere il segno per ricavare i tagli.

Partendo dal piattino incidere degli spicchi, io ho prima diviso in 4 poi in 4 di nuovo, fino a ottenere 16 spicchi.

A questo punto rotolare ogni spicchio verso la nostra destra in modo da fare ½ giro.

Mettere a lievitare per 40 minuti al massimo 1 ora a seconda di come va la lievitazione, poi spennellare con il latte, spolverare con gli zuccherini e infornare a forno caldo a 200° C per 20-25 minuti.

Se dovesse colorarsi troppo durante la cottura, mettere sopra al dolce un foglio di stagnola.

Lasciare raffreddare prima di consumarla.

Seguitemi sulla mia pagina Facebook Lo scrigno del buongusto

Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter



  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

13 commenti su “Focaccia a sorpresa della Befana

Lascia un commento