Flauti casalinghi



Flauti casalinghi

Kcal 200 circa per ogni flauto

I flauti casalinghi vogliono assomigliare a quelli industriali che si trovano in commercio e anche se ho cercato di fare dei filoncini sottili, hanno lievitato molto e sono venuti un po’ cicciottelli, ma sulla loro bontà non ci sono parole per descriverli, perché’ sono venuti uno spettacolo.

Questa ricetta è di una semplicità unica, l’unico inghippo è solo il tempo di lievitazione, ma l’attesa la vale tutta.

Io ovviamente li ho fatti farciti con la nutella, perché sono del parere che quando si vuole mangiare una cosa, magari ne mangi meno, ma bisogna gustarla a pieno.

Se avete provato almeno una volta quelli in commercio, beh questi non hanno paragoni, sono di gran lunga più buoni, ma ricordano il gusto originale.

Seguite la mia ricetta e provate a realizzarli !

Flauti

Ingredienti per circa 18 flauti

– ½ cubetto di lievito di birra fresco

– 50 ml di olio e.v.o.

– 250 ml di latte intero

– 4 cucchiai di zucchero + 1 cucchiaino

– 1 uovo

– 480 gr di farina  “0”

Per la finitura

– 20 ml di latte

Per la farcitura

– 200 gr di nutella

Flauti Flauti Flauti

Preparazione

In una ciotola sciogliere il lievito di birra con il latte tiepido e un cucchiaino di zucchero, successivamente aggiungere l’altro zucchero, l’olio e.v.o., l’uovo alternando gli ingredienti aggiunti con la farina fino ad incorporare tutti gli ingredienti.

Ottenere un impasto omogeneo, morbido, ma non appiccicoso e lasciare lievitare per 3 ore in luogo tiepido.

A lievitazione ottenuta, dividere l’impasto in 5 parti e formare 5 filoncini larghi circa 3 cm, posizionarli ben distanziati su una placca da forno foderata di carta forno, fare delle incisioni verticali con un coltello e lasciarli lievitare ancora almeno 30 minuti.

Fare attenzione a non fare dei filoncini troppo spessi, altrimenti non verranno dei flauti ma delle maxi brioche.

A lievitazione ottenuta, spennellarli con del latte e infornare in forno caldo a 180°C per circa 15 minuti controllando la cottura.

A cottura ultimata, far raffreddare, tagliare ogni filoncino in tre parti, dividerli a metà nella lunghezza, farcire con la nutella e servire.

Seguitemi sulla mia pagina Facebook Lo scrigno del buongusto

 



  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento