Coratella di agnello del centro Italia



Coratella di agnello del centro Italia

Kcal 265 circa  a persona

La coratella di agnello  del centro Italia  e’ un piatto tipico appunto del centro Italia, ma viene fatta in diverse regioni italiane, anche se pare le sue origini siano attribuite al Lazio.

Devo dire che però in Abruzzo la preparano come ricetta delle feste nel periodi di Pasqua.

Si prepara con le interiora dell’agnello, poi aromatizzata con cipolla, carota, prezzemolo….un po’ di pazienza per il taglio della coratella, ma il resto è più difficile a farsi che a dirsi.

Certo non e’ un piatto che piace a tutti perche’ si pensa al fatto che la corata d’agnello non e’ cosi’ appetibile, pero’ cucinata in questo modo non si percepisce neanche il sapore forse che si pensa possa avere.

Allora seguite la mia ricetta con foto passo passo e realizzate la mia coratella d’agnello !

Coratella di agnello del centro Italia

Ingredienti per 4 persone

– 600 gr di corata d’agnello

– 2 carote

– 1 cipolla

– sale q.b

– 2 cucchiai di olio e.v.o.

– prezzemolo

– pepe

– 500 gr di pomodori pelati

– 1/2 bicchiere di vino bianco

Coratella di agnello del centro Italia

Coratella di agnello del centro Italia

Preparazione

Cominciamo tagliando tutte le parti della corata d’agnello a pezzetti piccoli e mettiamoli in una ciotola, una volta tagliata tutta, risciacquiamola sotto l’acqua corrente e scoliamola bene.

In una padella antiaderente a bordo alto mettiamo a soffriggere in 2 cucchiai di olio e.v.o. le carote e la cipolla tagliate finemente oppure passate al tritatutto.

Una volta fatte soffriggere le carote e la cipolla aggiungere la corata a pezzetti, il prezzemolo tritato e lasciare cuocere per circa 5 minuti a fuoco medio mescolando di tanto in tanto.

Aggiungiamo il vino bianco e lasciamo cuocere ancora fino a quando non si assorbe un po’ il vino.

Adesso aggiungiamo il pomodoro passato al passa pomodoro, aggiustiamo di sale, pepe e lasciare cuocere per circa 1 ora mescolando di tanto in tanto e aggiungendo acqua se fosse necessario.

Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter G+ Instagram Youtube

Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter



  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento