Cestini di agnello all’orientale



Cestini di agnello all’orientale

 Kcal 312 circa a persona

I cestini di agnello all’orientale sono una ricetta di una cultura un po’ lontana da noi, ma come avrete visto, sul mio blog ci sono diverse ricette internazionali, perché amo molto sperimentare ricette di altri stati.

Questa ricetta è un incontro di sapori che non si può raccontare, ma soltanto assaggiare, molto buono e con un gusto che ci porta lontano dal nostro mangiare classico.

Vi consiglio di prepararli magari per una cenetta romantica o una cena alla quale volete fare bella figura.

Realizzate anche voi i cestini d’agnello all’orientale.

Cestini di agnello all'orientale

Ingredienti per 4 persone (8 cestini)

– 450 gr di coscia d’agnello

– 40 gr di riso basmati

– 3 fogli pasta fillo o brik

– 1 cucchiaio circa di salsa di soia

– coriandolo

– 30 gr di pomodori secchi

– sale

– pepe

– rosmarino

– menta

– ½ cipolla

– 1 cucchiaio di olio e.v.o.

Cestini di agnello all'orientale Cestini di agnello all'orientale

Preparazione

Tagliare l’agnello a spezzatino molto piccolo e nel frattempo mettere a soffriggere la cipolla tritata  in 2 cucchiaio di olio e.v.o..

Una volta dorata la cipolla aggiungere l’agnello e il rosmarino tritato (tritatelo un po’ con le mani), cuocendo a fuoco medio aggiungendo poca acqua se necessario.

In un pentolino a parte mettere a bollire il riso in acqua salata, una volta cotto, scolarlo e aggiungerlo alla padella con l’agnello ormai quasi cotto.

Unire la salsa di soia, pomodori secchi tritati, coriandolo tritato, menta e mescolare bene il tutto.

Aggiustare di sale  e pepe.

Ritagliare dei dischi di pasta fillo o brik, sovrapponendone 3, inserirli in stampini non troppo grandi (vedi foto), in modo da formare dei cestini e farli cuocere in forno per qualche minuto a 160°C facendo attenzione che non brucino, devono essere solo un po’ colorati, poi metterli da parte.

Dovrebbero uscirne almeno 8 con questa quantità.

Riempire i cestini con la carne cotta e rinfornare a 170° C per 4-5 minuti facendo attenzione che non si colorino troppo.

Impiattare e servire caldi.

Seguitemi sulla mia pagina Facebook Lo scrigno del buongusto

Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter



  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento